25ª GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO E DEL DIRITTO D'AUTORE

La Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore si festeggia in tutto il mondo ogni 23 aprile per commemorare la morte - avvenuta nel 1616 - di tre grandi figure della letteratura universale: il romanziere spagnolo Miguel de Cervantes (padre di "Don Chisciotte"), il drammaturgo inglese William Shakespeare e lo scrittore peruviano Garcilaso Inca de la Vega (autore dei "Commentari reali degli Inca").

LA STORIA

Istituita dall’UNESCO nel 1995, tale giornata esisteva già da diverso tempo in Spagna - prevalentemente in Catalogna - dove è da sempre contraddistinta dalla distribuzione di libri e di rose, ma che nel corso degli anni ha preso piede in tutto il mondo. Inizialmente, infatti, l’idea di una giornata dedicata al libro nacque proprio in Catalogna, dove - promossa dallo scrittore valenziano Vincent Clavel Andrés - già nel 1926 fu istituita re Alfonso XIII in coincidenza del 7 ottobre, giorno in cui tutta la nazione era solita celebrare la Giornata del libro spagnolo. Successivamente tale celebrazione fu spostata al 23 aprile, giorno della festa del patrono della Catalogna, San Giorgio.
Per celebrare tale ricorrenza, già dal lontano 1926 in Spagna è tradizione che gli uomini regalino alle proprie donne una rosa, cosa che ben presto rese anche consuetudine tra i librai catalani il fatto di dare in omaggio una rosa ai clienti per ogni libro comprato.

LE INIZIATIVE

Dal 2001 inoltre - vale a dire 6 anni dopo rispetto a quando la Giornata del libro è diventata mondiale - tra le iniziative culturali promosse dall’UNESCO vi è anche la nomina annuale di una Capitale mondiale del libro. La prima fu Madrid (Spagna, 2001), a cui seguirono, in ordine, Alessandria d’Egitto (Egitto, 2002), Nuova Delhi (India, 2003), Anversa (Belgio, 2004), Montreal (Canada, 2005), Torino (Italia, 2006), Bogotà (Colombia, 2007), Amsterdam (Olanda, 2008), Beirut (Libano, 2009), Ljubljana (Slovenia, 2010), Buenos Aires (Brasile, 2011), Erevan (Armenia, 2012), Bangkok (Thailandia, 2013), Port Harcourt (Nigeria, 2014), Incheon (Corea del Sud, 2015), Wroclaw (Polonia, 2016), Conakry (Guinea, 2017), Atene (Grecia 2018), Sharjah (Emirati Arabi Uniti, 2019) e Kuala Lumpur (Malesia, 2020).

La forza nei nostri numeri

95%

dei successi in medicina - italiano e inglese

80%

dei successi in medicina - italiano

20+

docenti Metodo Cordua

9,8/10

rating dai nostri allievi

Cordua
Piazza della Vittoria, 15
16121 Genova
P.I. 01626200990

010 589501
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Lavora con noi:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Form by ChronoForms - ChronoEngine.com
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.